mais

mais

sabato 28 febbraio 2015

...ok domani !!! e siamo quasi a primavera.

Penso che sia capitato a tutti noi , di rimandare a domani , perchè oggi proprio non ce la fò.
A me ultimamente capita un pò troppo spesso fortunatamente nulla di impellente o vitale ma anche le solite cose mi viene più semplice posticiparle sarà la stanchezza ,il cambio di stagione,in una settimana si è passati dalle piogge autunnali , al caldo sole primaverile e poi alla neve che come al solito è così poca da dar veramente fastidio (io sono una di quelle nate al mare che adora bufere e burrasche).Magari il mio fisico accusa il colpo per aver scampato varie influenze con dosi massive di "tachipiroska", o forse in modo molto deciso come al solito mi sta' urlando "LAURA BASTA FERMATI  UFFIIIIIIIIIIIII ".
Qualunque sia la motivazione spero mi perdoniate per aver mancato appuntamenti come il Natale,il capodanno con i relativi buoni propositi,gli auguri per la befana(magari questi  me li condonate ),San Valentino e chissà quante altre ricorrenze ....Ma di sicuro l'unica cosa che non ho mancato sono i compleanni , per me è una di quelle ricorrenze che và festeggiata in maniera speciale , nulla di sfarzoso a meno che uno non se lo possa permettere o desideri proprio quello  allora....
La mia mamma in questo è maestra ad ogni compleanno non manca mai un mazzolino di fiori freschi,una tortina speciale fatta a mano o magari la specialissima di pasticceria ma sempre e comunque con candeline e numerini e per finire il regalo  con un bel fiocco e impacchettato con una di quelle belle carte.Con questo trattamento è stato difficile non imparare a santificare le feste e così in occasione del compleanno di un'amica speciale un pò di tempo fa' ho creato questa cornice.A tal proposito la mia amica si chiama Patrizia ed è una di quelle che se anche non ti vedi o senti per qualche tempo appena la rivedi ti sembra di non averla mai lasciata , una che quando le parli sembra comprendere sguardi e sospiri una che quando tutti hanno da fare e tu hai veramente bisogno lascia tutto e corre da te, una che ti scalda il cuore anche solo con un " Ciao come stai ". L'avete capito SPECIALE.


Ho creato così tante piccole margheritine di varie misure e con relative foglioline tutte realizzate in pasta di mais . La ricettina della mia pasta di mais è a freddo , risulta di colore bianco e poi , la coloro con delle tempere prima di modellarla , presto vi pubblicherò la ricetta.Per ottenere le venature delle foglie ho usato delle foglie vere pigiando , sul retro di queste, la pasta tagliata a forma di foglia.Per il pistillo delle margherite ho usato invece un vecchio colino da cucina . Ecco qui un particolare.


Dopo aver fatto asciugare la composizione ho esaltato le venature con un po' di tempera e così pure il centro delle margherite ed ho spruzzato un fissativo lucido per salvare il tutto . Infine ho attaccato con del bostik trasparente il piccolo "ramage" alla cornice e decorato con due semplici margheritine in basso in direzione degli angoli opposti. Ecco qui una immagine intera.

Come avrete ben notato , queste immagini sono la vetrina di questo mio angolino gia' da un pò , in effetti questo progettino l'ho realizzato già da qualche tempo ma non ho mai avuto l'occasione di raccontarvi tutto ciò e siccome , nell'aria ed in me stranamente , c'è voglia di primavera questi fiorellini mi sà che ci volevano proprio.Un abbraccio a tutti e a presto, ciao Laura.

2 commenti:

  1. Bellaaaa!!!! E mi piace tantissimo la foto dei pennelli e dei tubetti di tempera :-)))
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie riccia ti voglio bene:-))))

      Elimina